English>

Siamo felici di annunciare le Residenze Insensate selezionate:

the 181 – 29 novembre > 5 dicembre 2017>
Fondazione Arthùr Cravan, Milano

Anna Bromley 5 > 14 ottobre 2017 >
Sabine Delafon 19 > 26 ottobre 2017 >
Giancarlo Norese 20 > 26 novembre 2017>
Mia da Schio Suppiej 2018
Cecilie Hjelvik Andersen 2018
Cristina Moraru 2018
prova2

English>

CALL FOR APPLICATIONS

FONDAZIONE ARTHUR CRAVAN_Milano

RESIDENZE INSENSATE  2017-2018
a cura di Cose Cosmiche

Prossima deadline per la sessione 2018: 15 Febbraio 2018

COSA

La Fondazione Arthur Cravan indice un programma di residenze e mette a disposizione un luogo dove sia possibile elaborare e dedicarsi a progetti considerati insensati: oltre il buon senso comune, gli standard, le norme e normalizzazioni (consapevoli o inconsapevoli) della produzione artistica e intellettuale del tempo…di questo tempo.

Durante la residenza si potranno sviluppare progetti / idee / azioni / pause insensate che necessitano di uno spazio e un tempo alternativo agli abituali ritmi di produzione / spettacolo e fruizione / consumo. Un luogo dove sia possibile attuare uno stato di rallentamento o di accelerazione.

CHI

Le residenze sono aperte ad artisti, ricercatori, scienziati, filosofi, curatori, critici, scrittori, registi, poeti… non ci sono restrizioni disciplinari, di nazionalità e di età.

COME E QUANDO

Residenze insensate offre l’alloggio senza spese di vitto e viaggio.

Il periodo della residenza può andare da un minimo di 3 giorni (adatto anche a chi già risiede a Milano) ad un massimo di 10 gg. E’ possibile, se necessario al progetto, usufruire della residenza in momenti non consequenziali.

Lo spazio messo a disposizione per la residenza è un monolocale (25 mq) completamente attrezzato con bagno e cucina dove soggiornare comodamente nel quartiere Chinatown a Milano. Lo spazio per la residenza non è attrezzato come laboratorio.

La residenza è aperta anche a collettivi ma lo spazio è idoneo ad ospitare al massimo 2 persone.

All’ inizio / termine / metà della residenza è richiesto un incontro pubblico di presentazione nella forma che più corrisponde al ‘ricercatore’ in residenza.

PERIODI DI RESIDENZA

2017: da settembre a novembre

2018: da marzo a giugno e da settembre a novembre

MATERIALI RICHIESTI:

– breve biografia e curriculum

– breve statement

– descrizione del ‘progetto Insensato’

– indicazioni sul periodo della residenza

– portfolio e altro (facoltativo)

I materiali devono essere inviati a mail@cosecosmiche.org

I candidati dei progetti selezionati verranno contattati dal team di Cose Cosmiche per definire i tempi e le modalità della residenza.

DEADLINE

Anno 2017: entro 10 Agosto 2017

Anno 2018: entro 15 Febbraio 2018

Il Luogo delle residenze:

aut6 1816 1815 bedarea1 autcourtyard1

logofac

La Fondazione Arthur Cravan, è ispirata al performer dadaista A. Cravan ed ha l’obbiettivo di supportare, produrre e promuovere idee e progetti artistici considerati ‘Irrealizzabili’, ‘non convenzionali’ e ‘Senza Futuro’.

COSE COSMICHE è una piattaforma-catalizzatore di artisti, scienziati e ricercatori provenienti da varie discipline interessati a riflettere e confrontarsi su spazio, tempo, energia e materia. Cose Cosmiche è a cura di Helga Franza e Silvia Hell.

—————————————————————————————

EN

We are proud to announce the selected Senseless Residencies:

the 181 – 29 novembre > 5 dicembre 2017>
Fondazione Arthùr Cravan, Milano

Anna Bromley 5 > 14 October 2017 >
Sabine Delafon 19 > 26 October 2017 >
Giancarlo Norese 20 > 26 November 2017>
Mia da Schio Suppiej December 2017
Cecilie Hjelvik Andersen 2018
Cristina Moraru 2018
prova2

CALL FOR APPLICATIONS

ARTHUR CRAVAN FOUNDATION Milan

SENSELESS RESIDENCY 2017-2018, curated by Cose Cosmiche

Next deadline for 2018 Senseless Residency: 15th February 2018

WHAT

The Arthur Cravan Foundation announces a residency programme and provides a place for developing and working on projects deemed to be “senseless”: beyond the good common sense, standards, norms and normalizations (conscious or unconscious) of the artistic and intellectual production of the time… of this time.

During the residency it will be possible to develop senseless projects / ideas / actions / timeouts that require space and time alternative to the usual rhythms of production / performance and use / consumption. A place where it is possible to implement a state of acceleration or deceleration.

WHO

The residencies are open to artists, researchers, scientists, philosophers, curators, critics, writers, directors, poets… There are no restrictions regarding nationality or age.

HOW AND HOW LONG

Senseless Residence offers lodging without meals or travel expenses.

The residency period may range from a minimum of 3 days (particularly suitable for those who already live in Milan) to a maximum of 10 days. If necessary to the project, the residency period may be used as two or more separate stays.

The space provided for the residency is a studio flat (25 sq. meters) fully equipped with bathroom and kitchen for a convenient stay in Milan’s Chinatown. The residence accommodation is not equipped as a work space.

The residency is also open to groups but the space is suitable for a maximum occupancy of 2 persons (1 bed + sofa bed). At the start / middle / conclusion of the residency, a public presentation event is required, in the form most suitable for the ‘researcher’ in residence.

RESIDENCY PERIODS

2017: from September to November

2018: from March to June and September to November

MATERIALS REQUIRED:

– short biography and CV

– brief statement

– description of the ‘senseless project’

– information on the residency period

-Portfolio and more info on the research or work (optional)

Materials must be sent to mail@cosecosmiche.org

The candidates with the projects selected will be contacted by the Cose Cosmiche team to agree on the hows and whens of the residency.

DEADLINE

YEAR 2017: within 10 August 2017

YEAR 2018: within 15 February 2018

The location:

aut6 1816 1815 bedarea1 autcourtyard1

logofac

The Arthur Cravan Foundation, inspired by the Dadaist performer A. Cravan, is dedicated to supporting, producing, and promoting artistic projects and ideas deemed to be “unrealizable,” “non-conventional” and “No Future”.

COSE COSMICHE is a catalyst/platform for artists, scientists and researchers from various disciplines interested in reflecting and exchanging views on space, time, energy and matter. Cose Cosmiche is curated by Helga Franza and Silvia Hell

Share