VolcanicAttitude-cartolina

www.volcanicattitude.org

VOLCANIC ATTITUDE 2023

26 GIUGNO / 2 LUGLIO

NAPOLI > ISOLE EOLIE
VESUVIO > VULCANO

Press Release>

PHOTO>

Programma> Program – EN>

Past edition 2022>

💥 Lunedi 26 – martedì 27 giugno a Napoli  e sul Vesuvio

💥 Martedì sera 27 giugno in mare con la M/N Laurana

💥 Da mercoledì 28 giugno a domenica 2 luglio a Vulcano, isole eolie

💥 Sabato 29 giugno a Lipari e Vulcano, isole eolie

Riccardo Arena | Francesco Careri (Romatre) Vitaliano Ciulli (Unifi) | Luigi Cimmino (Unina) | Luca Cutrufelli | Sandro De Vita (INGV) | Flora Giudicepietro (INGV) | Gianmaria Lenti | Pietro Lo Cascio | Giovanni Macedonio (INGV) | Bernando López Marín | Ignazio Mortellaro | Matteo Nasini | Benedetta Panisson | Alberto Pepe | Monia Procesi (INGV) | Filippo Romano | Nino Saltalamacchia (Centro Studi Eoliano) | the 181 (Brandon Boan, Abby Donovan, Tom Hughes, Jason Rhodes) | Sophie Usunier

Volcanic Attitude 2023 è organizzato da/is organized by 💥 Cose Cosmiche 💥 Centro Itard 💥 ThatsContemporary

Al via la seconda edizione del Festival di cultura contemporanea Volcanic Attitude dal 26 giugno al 2 luglio 2023 con partenza da Napoli per le Isole Eolie.

Un programma immersivo “in itinere” tra arte contemporanea e scienza che riconferma la straordinaria capacità di fascinazione, esplorazione e riscoperta dei vulcani di cui la penisola italiana è costellata.

Più vulcani che isole, descrive bene Fosco Maraini.

Il Festival Volcanic Attitude nasce dalla volontà del collettivo artistico Cose Cosmiche e delle imprese sociali Centro Itard Lombardia e That’s Contemporary e  di creare un piattaforma culturale che metta in dialogo artisti e scienziati nell’esplorazione dei territori vulcanici, del Vesuvio a Napoli, di Vulcano alle Isole Eolie e dei vulcani emersi e sommersi dell’arcipelago eoliano.

In questo attraversamento del paesaggio mediterraneo di terra e di orizzonti marini durante il Festival, il dialogo tra arte e scienza diventa attrattore d’interesse e di riscoperta sostenibile di luoghi consumati da brand turistici, ma che ancora parlano di forze potenti della natura non predittibili e domabili dall’uomo, di ere arcaiche disegnate nell’orografia che il nostro sguardo continua a scoprire e di straordinarie innovazioni tecnologiche che sfruttano le particelle cosmiche invisibili agli occhi come rilevatori delle profondità delle sacche magmatiche.

L’inaspettata meraviglia è il leitmotiv di questa edizione, la capacità di immaginare il reale oltre la sua evidenza, così come per vie parallele fanno le ricerche scientifiche e quelle artistiche.

Il programma dell’edizione 2023, esteso per un’intera settimana, offre ogni giorno una tappa di esplorazione del territorio diversa accompagnata da conversazioni di approfondimento e momenti di convivialità. Si parte  da Napoli, il 26 giugno a Palazzo Fondi  dove si inaugura l’opera #talkingtotheuniverse dell’artista francese Sophie Usunier, il cui lavoro sarà presente anche alle Isole Eolie con un’azione performativa inedita in mezzo al mare risultato delle attività laboratoriali con le classi dell’Istituto Comprensivo Statale Lipari S. Lucia e realizzata grazie al sostegno di Fondazione Nuovi Mecenati(1 luglio)).  l 27 giugno è la giornata dedicata alla prima esplorazione con la passeggiata guidata con esperti INGV e l’artista Riccardo Arena sul Vesuvio al Gran Cono e la visita all’Osservatorio Vesuviano,  il più antico osservatorio vulcanologico del mondo la cui fondazione risale al 1841, e che ospiterà anche un talk sui nuovi metodi di radiografia attraverso raggi cosmici con il fisico Luigi Cimmino del progetto MURAVES e l’artista Ignazio Mortellaro.

Da Napoli si parte di nuovo, via mare a bordo della Nave Laurana del gruppo Siremar in rotta verso l’isola di Vulcano, meta centrale del Festival.

Dal 28 giugno al 2 luglio, l’isola verrà quindi costellata  da proiezioni di video, colazioni  e interviste incrociate con gli scienziati e gli artisti, momenti di performance  tra cui Therefore the falling azard del collettivo statunitense The 181 presso la spiaggia delle Sabbie Nere (30 giugno),  una meditazione sotto le stelle e dalla salita al cratere “La Fossa” del vulcano in compagnia sempre delle protagoniste e protagonisti del Festival.

Due inoltre sono le giornate dedicate alla scoperta e rilettura dei luoghi abituali e di prossimità. Venerdì 30 giugno si raggiungerà via mare, in una gita in barca, la località Gelso, sempre sull’isola di Vulcano, insieme alla geologa Monia Procesi e allo scrittore e architetto Francesco Careri. Nello stesso giorno, a Gelso, si potrà assistere alla performance “Sea Fist” dell’artista Benedetta Panisson.

Sabato 1 luglio invece sarà la volta di Lipari,  protagonista di un itinerario che comprende la visita alla mostra fotografia diffusa di Filippo Romano, realizzata insieme agli studenti del Liceo Scientifico ISA Conti Eller Vainicher, la passeggiata alle Cave di Caolino con il naturalista Pietro Lo Cascio e  il talk  con il fisico Vitaliano Ciulli ospitato nella Tenuta Castellaro.

Per la sua conclusione, il Festival rientra a Vulcano, dove tutti gli abitanti e visitatori sono invitati domenica 2 luglio ad assistere alla performance con strumenti neolitici di Matteo Nasini nella suggestiva cornice del cratere “La Fossa”.

Per quanto riguarda i nuovi sostegni che da quest’anno il Festival può annoverare, oltre a quella rinnovata con il main partner Caronte & Tourist e il patrocinio già citato con il Comune di Lipari, anche i patrocini dell’INGV, dell’Università di Firenze e dell’Università Federico II di Napoli, la partnership per il secondo anno con l’hotel Les Sables Noir & SPA e la nuova con il Therasia Resort & SPA.

LE PROTAGONISTE E I PROTAGONISTI DI VOLCANIC ATTITUDE 2023

Riccardo Arena – Artista

Francesco Careri, ROMATRE –  Professore Associato Dipartimento di Architettura Roma Tre

Vitaliano Ciulli, UNIFI – Professore Associato, Settore Scientifico Disciplinare FIS/04 Fisica Nucleare e Subnucleare

Luigi Cimmino, UNINA – Ricercatore di fisica sperimentale, Università Federico II Napoli

Luca Cutrufelli  – Artista

Sandro De Vita, INGV – Primo Ricercatore, Sezione di Napoli – Osservatorio Vesuviano

Flora Giudicepietro, INGV – Primo Ricercatore, Sezione di Napoli – Osservatorio Vesuviano

Gianmaria Lenti – Antropologo PhD in Social Anthropology presso ENAH, Mexico City (Messico), e ricercatore presso La Trobe University, Melbourne (Australia)

Pietro Lo Cascio –  Naturalista

Bernando López Marín – Antropologo PhD in Anthropology presso La Trobe University, Melbourne (Australia)

Giovanni Macedonio, INGV – Dirigente di ricerca, Sezione di Napoli – Osservatorio Vesuviano

Ignazio Mortellaro – Artista

Matteo Nasini –  Artista

Benedetta Panisson –  Artista

Alberto Pepe – Astrofisico e fondatore di AUTHOREA

Monia Procesi, INGV – Ricercatrice, Sezione Roma1 – Sismologia e Tettonofisica

Filippo Romano –  Documentarista e fotografo

Nino Saltalamacchia –  Presidente Centro Studi Eoliano

The 181  – Collettivo artistico (Brandon Boan, Abby Donovan, Tom Hughes, Jason Rhodes)

Sophie Usunier – Artista

CARTELLA STAMPA

PROGRAMMA ED. 2023

Tutti gli aggiornamenti del programma sono disponibili online sul sito www.volcanicattitude.org e sui canali social ufficiali: Instagram (@volcanicattitude) e Twitter (@VolcanAttitude).

#VolcanicAttitude2023 #VolcanicAttitude

INFORMAZIONI UTILI

Il festival è aperto alla partecipazione di tutti coloro che uniscono il viaggio di piacere con la curiosità e l’interesse per l’arte, la scienza e per l’esplorazione non convenzionale dei luoghi. Per informazioni sui percorsi proposti e iscrizioni è possibile accedere a https://www.volcanicattitude.org.

Per acquistare i Festival Pass (biglietti solo attività culturali): cliccare qui

Per registrarsi ai Percorsi Vulcanici (biglietti con incluso anche i servizi): cliccare qui

con il supporto di / with the support of Fondazione Arthur Cravan , Fondazione Nuovi Mecenati

con il patrocinio di/with the patronage of: Unifirenze – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia INGV –  Università Federico II di Napoli UNINA

Main Partner: Carontetourist

Partner: @lessablesnoirs.it @therasiaresort

Partner tecnici e evento: @carascohotel , Liberty Lines, @maridelsud.resort , @tenutacastellaro

Parter culturali: Centro culturale  @lizieres , Centro Studi Eoliano, Ex-Voto, @arsenale.napoli, La Fucina di Efesto, Palazzo Fondi, @nesos_trekkingnatura, @nonriservato, @teatrodeinaviganti @thepossibleisland @superotium @vulcaniamo

Food& Beverage: @birra_follina , @finespiritsitalia

Media Partner @phroom_platform

Visual identity @tipiblu

#VolcanicAttitude #Festivaldiculturacontemporanea#Volcanicattitude2023 #Napoli #Vulcano #Lipari #IsoleEolie#Sicilia #Festival #artecontemporanea #ricercascientifica

Share