les-sublimes-archive-as-horses-in-all-directions-web
img_5409 borsa-domenico-antoniomanciniper-lsa1

LES SUBLIMES ARCHIVE – As horses in all directions
A cura di Cose Cosmiche

English>

PHOTO>

Talk’s program>

Dal 4 al 6 novembre 2016 – Q35, Via Quittengo 35, Torino
Opening Venerdì 4 Novembre – 19.00 – 01.00
Sabato 5 novembre ore 19.00 – Talk As horses in all directions: Lilith Grassi (Astrofisica / IT) e Maurizio Guerri (Filosofo / IT)

«Il primo posto dove io sono possibile» F. Nietzsche ¹
Non è dal lavoro che nasce la civiltà, essa nasce dal tempo libero e dall’ozio. Alexandre Koyré ²

Les Sublimes Archive – As horses in all directions è un’esposizione di quaderni di appunti e note di artisti, filosofi, scienziati e ricercatori provenienti da varie discipline che si terrà a Torino dal 4 al 6 novembre 2016 durante il festival Nesxt dedicato a realtà indipendenti italiane.

Les Sublimes Archive, ispirato all’utopia parigina di fine ‘800 e al gruppo dei ‘Sublimi’ ³, è un archivio in divenire, nato nel 2015, dedicato alla parte più pura (o impura), primaria e improduttiva della creazione artistica e della generazione di idee. L’idea è di rendere consultabili i materiali più intimi del processo creativo che raramente sono accessibili e messi in mostra. Idee ‘nude’, altamente contagiose, poetiche e non ancora diventate opera(tive).
Nell’area allestita da Cose Cosmiche all’interno del festival i quaderni (gli appunti) saranno esposti e sfogliabili e saranno digitalizzati entrando a fare parte dell’archivio online www.lessublimes.org.

In esposizione, tra le nuove acquisizioni quaderni di:
Marco Belfiore, Franco Berardi Bifo, Pamela Breda, Alessandro Broggi, Michele Capararo, Giampaolo Capisani, Massimo Cappi, Ermanno Cristini, Alessio De Girolamo, Lilith Grassi, Maurizio Guerri, Debora Hirsch, Loredana Longo, Domenico Antonio Mancini, Fabrizio Perghem, Chiara Pergola, Dan Perjovski, Luca Pozzi, Luca Scarabelli, Francesco Tampieri, Eugenio Tibaldi, Enzo Umbaca, Sophie Usunier, Luca Valenziano.

Les Sublimes Archive – As horses in all directions è dedicato ai diversi moti del pensiero, alla città di Torino, a Friedrich Nietzsche, al suo abbraccio al cavallo e ai satelliti esausti che ruotano attorno alla Terra. L’esposizione delle nuove acquisizioni dell’Archivio sarà arricchita dai talk del filosofo Maurizio Guerri sul rapporto tra arte e scienza nel pensiero di Nietzsche e dell’astrofisica Lilith Grassi sulla questione dei debris (detriti) di satelliti in orbita.

Sabato 5 Novembre – ore 19.00 – talk Cose Cosmiche presenta Lilith Grassi (Astrofisica / IT) e Maurizio Guerri (Filosofo / IT), As horses in all directions, 1h

Lilith Grassi, Space Debris. I più recenti studi sulla progettazione dei  satelliti artificiali in orbita attorno alla terra in relazione al problema della ‘spazzatura spaziale’ e al suo smaltimento.

Maurizio Guerri, «Tradurre senz’altro in vita ciò che si è imparato». Conoscenza ed esistenza in Friedrich Nietzsche. Una delle questioni che attraversano l’intera riflessione di Nietzsche dagli scritti giovanili fino al crollo avvenuto a Torino è quella relativa al rapporto tra arte e scienza. La scienza e l’arte sono due forme di conoscenza inconciliabili, che si escludono reciprocamente? Al di là di ogni luogo comune, l’idea di Nietzsche è che scienza e arte individuino stili conoscitivi differenti, ma che possano essere accomunati dalla stessa tendenza a divenire «potenziamento della vita». Un appello quello di Nietzsche ancora oggi per lo più inascoltato, ma fondamentale per l’esistenza e la felicità di ogni uomo.

Per informazioni /For more information  tel. 3335346000; 3497936240. mail@cosecosmiche.org

NESXT è il festival sui centri di produzione artistica indipendente dedicato in questa prima edizione alla scena italiana. www.nesxt.org

COSE COSMICHE è una piattaforma di ricerca, produzione e collisione di idee in cui artisti, scienziati e ricercatori provenienti da varie discipline sono invitati a presentare le loro ricerche più recenti. Nato dall’incontro di Helga Franza e Silvia Hell, entrambe artiste, dal 2011 Cose Cosmiche ha organizzato una serie di workshop, conferenze e mostre coinvolgendo più di 60 tra artisti, musicisti, astrofisici, fisici delle particelle, filosofi, esperti di geopolitica e ricercatori di altre discipline. Le attività di Cose Cosmiche sono supportate dalla Fondazione Arthur Cravan.

La Fondazione Arthur Cravan è ispirata al performer dadaista A. Cravan, ha lo scopo di supportare progetti e idee considerate ‘Irrealizzabili’, ‘non convenzionali’ e ‘Senza Futuro’.

¹ Nietzsche parla di Torino nella lettera a Heinrich Köselitz (alias P. Gast) del 20 aprile 1888.
² Alexandre Koyré, Dal mondo del pressappoco all’universo della precisione, Einaudi, 2000.
³ “I ‘Sublimi’ erano obiettori di crescita ante litteram. Denunciati dal patronato dell’epoca perché immorali, questi proletari che preferivano la festa al lavoro e si dimostravano incapaci di sottomettersi alla disciplina dell’officina non erano altro che portatori del punto di vista popolare sulla vita.” Serge Latouche, Ellul contro il totalitarismo tecnico, Jaca Book, 2014

EN

les-sublimes-archive-as-horses-in-all-directions-web

LES SUBLIMES ARCHIVE – As horses in all directions
Curated by Cose Cosmiche

November 4- 6, Q35 – Via Quittengo 35, Turin
Opening Friday November 4 – from 7pm to 1am
Saturday November 5-  at 7pm – Talk As horses in all directions: Lilith Grassi (Astrophysics / IT) e Maurizio Guerri (Philosopher / IT)

PHOTO>

Talk’s program>

‘Les Sublimes Archive – As horses in all directions’, is an exhibition of the notebooks containing notes and jottings by artists, philosophers, scientists and researchers from various disciplines. It is to be held in Turin from 4 to 6 November, during the Nesxt Festival devoted to independent Italian realities.

‘Les Sublimes Archive’, inspired by the Parisian utopia at the end of the 19th century and the group Les Sublimes, is an archive in progress that began in 2015. It is devoted to the most pure (or impure), primary and unproductive part of artistic creation and the generation of ideas. The aim is to make available for consultation the most personal material associated with the creative process, which is rarely accessible and displayed in an exhibition. These are highly contagious, poetic, ‘bare’ ideas, that are not yet ‘work(ing)’.

The notebooks will be displayed and can be looked through in the area arranged by Cose Cosmiche at the festival. They will also be digitized and enter the online archive http://www.lessublimes.org/.

Notebooks by: Marco Belfiore, Franco Berardi Bifo, Pamela Breda, Alessandro Broggi, Michele Capararo, Giampaolo Capisani, Massimo Cappi, Ermanno Cristini, Alessio De Girolamo, Lilith Grassi, Maurizio Guerri, Debora Hirsch, Loredana Longo, Domenico Antonio Mancini, Fabrizio Perghem, Chiara Pergola, Dan Perjovski, Luca Pozzi, Luca Scarabelli, Francesco Tampieri, Eugenio Tibaldi, Enzo Umbaca, Sophie Usunier, Luca Valenziano.

‘Les Sublimes Archive – As horses in all directions’ devoted to different ways of thinking, to the city of Turin, to Friedrich Nietzsche hugging the horse and the exhausted satellites orbiting the earth. During the exhibition of the archive’s new acquisitions there will be talks by the philosopher Maurizio Guerri on Nietzsche’s thought in his final years and by the astrophysicist Lilith Grassi on the issue of the debris of orbiting satellites and possible ways of disposing of it.

For more information tel. +39 3335346000; +393497936240. mail@cosecosmiche.org

COSE COSMICHE is a platform/catalyst for artists, scientists, and researchers across various disciplines interested in reflecting on and confronting the concepts of space, time, energy, and matter. Directed by Helga Franza and Silvia Hell  www.cosecosmiche.org

THE ARTHUR CRAVAN FOUNDATION, inspired by the Dadaist performer A. Cravan, is dedicated to supporting, producing, and promoting artistic projects and ideas deemed to be “unrealizable,” “non-conventional” and “No Future.”

NESXT Festival:   http://www.nesxt.org/

lsalogonesxt_logo

logofac