COSMIC THINGS is a platform/place/curatorial project in which artists, scientists and researchers of various fields are asked to present a reflection, a thought on space, time, energy, matter, void.

Cosmic Things started in 2011 and initially was conceived as a series of workshop and exhibitions developed in three moments (CC #1, CC #2, CC #3) to give the invited researchers the opportunity to know each other and to interact for collaborations and productions that have been presented in each stages. Then became an artist hub and developed various projects: in 2015 launched Les Sublimes Archive, an ongoing internet archive of notebook of artists, researchers, scientist, philosophers… The Archive was inspired on the Parisian 1880 ‘Sublimes’ and degrowing, deceleration and on the attitude of sharing ideas. In 2015 started also Conferenza Passeggiando a collective action that promises to lead its participants on a journey-conference, inviting researchers across various fields to speak while walking. In 2016 was born the editorial project George microzine and from 2017 is curating the Residency program Senseless Residency still ongoing in Milano at the Arthur Cravan Fondation headquarter.

Cosmic Things is curated by  Helga Franza and Silvia Hell and is powered by Arthur Cravan Foundation*.

contact: mail@cosecosmiche.org
* Arthur Cravan Foundation, inspired by the Dadaist performer A. Cravan, is dedicated to supporting, producing, and promoting artistic projects and ideas deemed to be “unrealizable,” “non-conventional” and “No Future.”

___________________________________________________________

COSE COSMICHE è una piattaforma di ricerca, produzione e collisione di idee in cui artisti, scienziati e ricercatori provenienti da varie discipline sono invitati a presentare le loro ricerche più recenti.
Quanto influiscono i diversi modi di osservazione, misurazione e immaginazione? Cosa osserva dello spazio uno scienziato e cosa un artista, un musicista o un pugile? Come immaginano ciò che ancora non sono in grado di discernere, e stanno osservando la stessa cosa? Per rispondere a queste e altre domande, tra il 2012 e il 2013, Cose Cosmiche ha organizzato una serie di workshop, conferenze e mostre (CC #1, CC #2, CC #3) coinvolgendo artisti, musicisti, astrofisici, fisici delle particelle, filosofi, esperti di geopolitica e ricercatori di altre discipline.
Nel 2015 Cose Cosmiche ha dato il via all’archivio Les Sublimes Archive, un archivio in divenire che raccoglie quaderni di appunti di autori di diverse discipline. L’archivio è ispirato all’utopia del “Sublime” Parigino (1870) e ad un’attitudine di decrescita, rallentamento e condivisione delle idee. Nel 2015 nasce Conferenza Passeggiando, un’azione collettiva e un progetto che si propone di disegnare percorsi-conferenza, invitando ricercatori di vari ambiti a parlare, camminando. Nel 2016 è nato il progetto editoriale George microzine, una fanzine tascabile, il cui primo numero è stato dedicato alle armi che rendono rivoluzionaria la fuga. Dal 2017 cura il programma di Residenze Insensate presso la Fondazione Arthur Cravan.
Cose Cosmiche è a cura di Helga Franza e Silvia Hell ed è supportato dalla Fondazione Arthur Cravan*.

* La Fondazione Arthur Cravan è ispirata al performer dadaista A. Cravan ed ha l’obbiettivo di supportare, produrre e promuovere idee e progetti artistici considerati ‘Irrealizzabili’, ‘non convenzionali’ e ‘Senza Futuro’.