<RESIDENZE INSENSATE / SENSELESS RESIDENCY

Siamo felici di presentare la prima Residenza Insensata del 2018!         We are pleased to announce the first 2018 Senseless Residency!

TEMPO_TEMPO

Mia D. Suppiej  7 > 8 aprile 2018
24h NON-STOP TRAINING (Sat 10 AM – Sun 10 AM) ON CIRCULAR-TIME TEMPO TEMPO TEMPO TEMPO

JOIN MIA ON SATURDAY 7 APRIL AT 6.30 PM & BRING YOUR FINGER SPINNER.
Fondazione Arthur Cravan, via Aleardi 11, Milano

L’artista Mia D. Suppiej si allenerà per imparare tutti i tricks con il Finger Spinner dedicando l’intero tempo della Residenza Insensata a questo magico estatico ipnotico PASSATEMPO.

Artist Mia D. Suppiej will train to learn the best tricks with Finger Spinner entirely dedicating her time with Residenze Insensate to this magic hipnotic hestatic PASSATEMPO.

#ability #training #performance #tempo #circularity #neverstop #nobeginningnoending

IMG_0357  Mia enjoying the Senseless Residency

TEMPO_TEMPO

Desidererei abitare lo spazio offerto per esercitarmi a imparare tutti i trick possibili da fare con il finger spinner. Ne ho due meravigliosi e non ho mai il tempo di allenarmi.
È un oggetto che mi attrae moltissimo per il suo girare, mi fa pensare al tempo circolare, all’eterno ritorno, al tempo gnostico e al kairòs. Sono io che decido di farlo smettere o di farlo continuare all’infinito? Com’è contemplata la trasformazione all’interno di un tempo circolare? Ho il desiderio di fare un progetto riguardo a questo strumento. Un video, una installazione, un’artist lecture. Non riesco mai a trovare il tempo per pensarci.
Vorrei dedicare i giorni di residenza a uno studio intensivo per esplorare tutte le potenzialità di tale strumento magico. In questo tempo vorrei tenere la casa 24 ore su 24 aperta a visite, inviti, partecipazioni. Nello spazio desidererei allenarmi senza tempo tutto il tempo. L’allenamento comprende anche letture e proiezioni.

 

 

 

 

Mia D. Suppiej (Arzignano, 1988) articolando la metodologia di ricerca sociologica con le referenze visive e linguistiche della cultura pop, interroga i sistemi di potere, gli immaginari e le credenze, principalmente attraverso installazioni e artist lectures. Dopo aver studiato Arti Visive presso l’Università IUAV di Venezia, Sociologia e Ricerca Sociale presso l’Università di Trento e Arts et Langages presso l’EHESS di Parigi, dal 2017 ha base a Bologna.

Mia D. Suppiej (b. 1988, IT) works with artist lecture performance and installation. Articulating sociological methodology of research and pop culture visual’ and linguistic’ references, Mia’s focus tends towards query power relations, imaginaries and beliefs. She is currently based in Bologna (IT).

MOSTRE PERSONALI / SOLO SHOW 2017 Work Hard! Play Hard!: TRANSMISSION, Gallery-canteen XYZ, Minsk, BY, curated by Aleksei Borisionok, eeefff (Dzina Zhuk, Nicola Spesivtsev), Olia Sosnovskay. All You Can Art, Calle del Forno, Venezia, IT, curated by Edoardo Lazzari. Malgrado X, Malgrado, Bologna, IT, curated by Lucia Fontanelli, Dina Loudmer, Giulia Poppi.
MOSTRE COLLETTIVE / GROUP SHOW 2017 Linguaggi coalescenti BBS-pro, Prato, IT, curated by Valeria D’Ambrosio and Filippo Bigagli. Per una lezione di meno. Performative lecture #1 Ca’ Tron, Venezia, IT, curated by Rachele Palma, with the collaboration of Lucia Bergamaschi and Francesca Filisetti. The Serialist, Centro Luigi Di Sarro, Roma, IT, curated by Giulia Lopalco and Emanuale Rinaldo Meschini. Countryside Practices: Seasonal Closeness5th Odessa Biennale of Contemporary Art, Odessa, UA, curated by Alexandra Tryanova. 2016 Lost in Venice, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia, IT, curated by Angela Vettese and Marco Bertozzi.

Statement

DESIDEREREI UN’OCCASIONE PER SOSPENDERE IL POTERE CHE DOMINA.
EMOZIONALMENTE, POLITICAMENTE.
NIENTE NARRAZIONI UNILATERALI, NIENTE SIGNIFICATI ESCATOLOGICI, NIENTE
VINCITORI NÉ VINTI.
DESIDEREI INVITARTI A DUBITARE. DI ME, DI TE, DI NOI.
DEL TEMPO.
E POI SÌ,
PER SEMPRE UNITI.
TUTTO È IL CONTRARIO DI TUTTO.
I WISH FOR AN OCCASION TO SUSPEND THE PREVAILING POWERS.
EMOTIONAL, POLITICAL.
NO MORE ONE-SIDED NARRATIONS, NO MORE ESCHATOLOGICAL MEANINGS,
NO MORE WINNERS OR LOSERS.
I WISH TO INVITE YOU TO DOUBT, ABOUT ME, ABOUT YOU, ABOUT US, ABOUT

www.miasuppiej.com